Agricola Il Sogno
La ricetta giusta per la tua tisana ideale!
La ricetta giusta per la tua tisana ideale!

Le foglie di olivo contengono diverse sostanze ed elementi capaci di darci beneficio. Tra questi c’è l’oleouropeina, un polifenolo di elevato interesse farmacologico.

Uno dei principali effetti dell’estratto di foglie d’ulivo è di fare abbassare la pressione senza dare luogo a effetti secondari sulla respirazione. Questo perché la vasodilatazione è muscolare.

L’azione miolitica delle sostanze contenute nelle foglie agisce in modo diretto sulle coronarie, per questo l’estratto è indicato anche laddove uno stato ipotensivo potrebbe aggravare eventuali difficoltà cardiache.

Le foglie di olivo sono un ottimo protettivo vascolare e coronarico naturale. Particolari benefici si hanno anche nella cura dell’ipertensione da menopausa o da arteriosclerosi.

Altra proprietà è quella ipoglicemizzante, ottima per diminuire i livelli di glicemia in chi soffre di diabete. Questa è utile anche nei casi di: iperglicemia, ipercolesterolemia, iperlipidemia, ipergliceridemia.

Gli estratti di foglie di olivo, inoltre, hanno discreta azione diuretica, ideale per diminuire la ritenzione idrica. Inoltre funzionano come febbrifughi.

Contengono numerose sostanze amare, per cui il sapore non è molto piacevole. In compenso hanno un effetto energizzante, che dà sollievo in caso di stanchezza e astenia. Insomma, una vera e propria farmacia naturale a portata di mano.

 

RICETTA

Per preparare in casa un estratto di foglie di olivo consigliamo di fare un decotto.

Per farlo servono circa 150 foglie d’olivo verdi (la metà se sono secche) ogni litro d’acqua.

Ecco gli step:

1. Lavate bene le foglie per rimuovere terra e polvere, magari usando del bicarbonato di sodio.

2.Mettete in una pentola capiente le foglie con l’acqua e portate ad ebollizione.

3.Quando l’acqua bolle chiudete la fiamma, mettete un coperchio e lasciate riposare per 30 minuti.

4. A questo punto filtrate le foglie e conservate l’estratto ottenuto in bottiglie di vetro da tenere in frigorifero. L’estratto di foglie di olivo si consuma in piccole quantità lontano dai pasti, anche due o tre volte al giorno.

Vi ricordiamo, infine, che se volete usare le foglie di olivo per curare stati patologici, è bene consultare il vostro medico di base. Specie se state assumendo farmaci.

    Leave a Reply